India: consumo di acciaio in calo tra aprile e agosto, poi in ripresa

martedì, 22 settembre 2020 16:59:26 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Il ministro dell'Acciaio indiano Dharmendra Pradhan, citando dati della Joint Plant Commission (JPC, organo dello stesso ministero), ha affermato che nel periodo aprile-agosto 2020 il consumo indiano di acciaio è ammontato a 26,41 milioni di tonnellate, calando del 38% su base annua. Il trend discendente è rallentato rispetto al -42% rilevato nel periodo aprile-luglio, a dimostrazione della ripresa della domanda, che secondo il ministero sarà ancora più sostenuta nel periodo settembre-novembre.

La produzione di acciai finiti in India tra aprile e agosto è ammontata a 29,05 milioni di tonnellate. L'import ha raggiunto gli 1,67 milioni di tonnellate, mentre l'export è stimato in 5,68 milioni di tonnellate. Le esportazioni sono diminuite negli ultimi due mesi e probabilmente diminuiranno anche nel prossimo periodo a fronte dei maggiori consumi interni.


Ultimi articoli collegati

India: approvata l'acquisizione di Asian Color Coated Ispat da parte di JSW

India istituisce dazi sull'import di prodotti piani inox dall'Indonesia

India: Maithan Steel verso il raddoppio della capacità produttiva di billette tondo

Minerale di ferro, prevista una carenza d'offerta nel mercato indiano

India: calano produzione e import di acciaio, cresce l'export