India: BSP (SAIL) avvierà la produzione nella nuova miniera nel 2022

lunedì, 19 novembre 2018 11:01:23 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Secondo quanto riportato da un funzionario della società, Bhilai Steel Plant (BSP), di proprietà del produttore siderurgico statale indiano Steel Authority of India Limited’s (SAIL), sta esaurendo il minerale di ferro delle miniere di sua proprietà, tuttavia sarà in grado di avviare la produzione del nuovo sito greenfield di Rowghat nel 2022.

La fonte ha riferito che la produzione commerciale delle miniere di Rowghat sarà avviata verso la metà del 2022 e crescerà costantemente fino ad arrivare ad una capacità di 14 milioni di tonnellate annue, sostituendo le miniere di Dalli Rajahara, attuale fonte primaria della materia prima.

Le miniere di Dalli Rajahara, principale fonte di materie prime di BSP negli ultimi 50 anni, situate nello stato centrale del Chhattisgarh, sono ormai prossime all’esaurimento: si stima che abbiano riserve recuperabili inferiori a 100 milioni di tonnellate e che possano quindi durare altri dieci anni.


Ultimi articoli collegati

Ministro Gualtieri: «Ilva resti con un azionista di maggioranza privato»

Produzione argentina di acciaio grezzo in calo a dicembre e nel 2019

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia