Incremento delle scorte di minerale ferroso nei porti cinesi

giovedì, 07 gennaio 2021 17:09:58 (GMT+3)   |   Shanghai
       

In data 4 gennaio le scorte di minerale di ferro nei 33 principali porti cinesi sono ammontate a 107,37 milioni di tonnellate, facendo registrare una crescita dello 0,6% (o di 0,64 milioni di tonnellate) rispetto al 28 dicembre. Lo ha comunicato l'Agenzia Nuova Cina.

I prezzi del minerale di ferro di importazione sono lievemente aumentati nello stesso periodo a causa di minori quantità di minerale di ferro in arrivo ai porti cinesi. Contemporaneamente, tuttavia, sono aumentate le spedizioni da parte dei principali produttori minerari. I tassi di utilizzo della capacità degli altiforni sono aumentati leggermente, ma nel prossimo futuro la produzione di acciaio grezzo non dovrebbe aumentare ulteriormente per via delle misure di protezione ambientale in vigore durante la stagione invernale. 


Ultimi articoli collegati

Cina: nel 2020 prodotte più di un miliardo di tonnellate d'acciaio

Produzione di carbone in lieve aumento in Cina nel 2020

Carbone e lignite, crescono le importazioni in Cina nel 2020

Importazioni di minerale ferroso a +9,5% in Cina nel 2020

Calano le scorte di minerale ferroso nei porti cinesi