In calo l’export statunitense di coils a freddo in maggio

mercoledì, 17 luglio 2019 11:05:18 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati ufficiali nel mese di maggio gli USA hanno esportato fogli laminati a freddo (CRC) per 37.890 tonnellate, in calo del 10% rispetto ad aprile e del 16,8% rispetto a maggio 2018.

La maggior parte dei CRC statunitensi è stata spedita in maggio in Messico con 22.252 tonnellate, rispetto alle 25.964 tonnellate di aprile ed alle 28.576 tonnellate di maggio 2018. Altra destinazione di rilievo è stata il Canada con 13.437 tonnellate. Non ci sono altre destinazioni che in maggio abbiano ricevuto oltre 1.000 tonnellate di CRC dagli Stati Uniti.


Ultimi articoli collegati

Ministro Gualtieri: «Ilva resti con un azionista di maggioranza privato»

Produzione argentina di acciaio grezzo in calo a dicembre e nel 2019

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia