Importazioni turche di preverniciati in calo nei primi cinque mesi del 2019

giovedì, 18 luglio 2019 16:14:04 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo i dati forniti dall'istituto di statistica turco (TUIK), a maggio la Turchia ha importato 2.798 tonnellate di preverniciati (PPGI) riportando un calo del 18,6% rispetto a maggio 2018. Il valore di tali importazioni è sceso invece del 15,5% attestandosi a 3,69 milioni di dollari.

Nei primi cinque mesi dell'anno le importazioni turche di PPGI sono diminuite del 5,8% a 14.545 tonnellate, per un valore complessivo di 16,84 milioni di dollari, il 16,8% in meno rispetto allo stesso periodo del 2018.

Nel periodo in questione la Cina ha rappresentato la principale fonte di preverniciati con 6.072 tonnellate (+117,89% rispetto ai primi cinque mesi dello scorso anno). A seguire, Italia e Corea del Sud, con esportazioni verso la Turchia rispettivamente pari a 2.735 e 1.960 tonnellate.

Le principali fonti di PPGI per la Turchia sono state le seguenti:

Paese

Quantità (t)

 

 

 

 

 

 

Gennaio-maggio 2019

Gennaio-maggio 2018

Variaz. annua (%)

Maggio 2019

Maggio 2018

Variaz. annua (%)

Cina

6.072

2.185

177,89

630

648

-2,78

Italia

2.735

2.962

-7,66

606

662

-8,46

Corea del Sud

1.960

2.119

-7,50

613

471

30,15

Belgio

866

3.041

-71,52

383

415

-7,71


Ultimi articoli collegati

Coils a caldo, crescono le offerte da Europa e India verso la Turchia

Dalbeler (Colakoglu): gli esportatori turchi cercheranno nuovi mercati 

Turchia: importazioni di minerale in calo nei primi quattro mesi

Turchia: importazioni di coils a caldo in calo nei primi quattro mesi

Turchia: importazioni di coils a freddo in crescita nei primi quattro mesi