Importazioni statunitensi di banda stagnata in calo a maggio

martedì, 23 luglio 2019 10:00:54 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati ufficiali nel mese di maggio le importazioni negli USA di banda stagnata sono state pari a 50.830 tonnellate, in calo del 14,8% rispetto ad aprile e del 24,4% rispetto a maggio 2018.

La maggior parte della banda stagnata è stata importata in maggio negli USA dall’Olanda con 18.102 tonnellate, rispetto alle 15.689 tonnellate di aprile ed alle 23.729 tonnellate di maggio 2018. Altre fonti di rilievo sono state il Canada con 13.884 tonnellate, la Corea con 7.160 tonnellate, la Germania con 6.165 tonnellate e la Cina con 3.282 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia