Import USA di tubolari strutturali in calo a febbraio

venerdì, 23 aprile 2021 11:16:32 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo gli ultimi dati del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, a febbraio di quest'anno le importazioni statunitensi di tubi e tubolari strutturali sono ammontate a 27.751 tonnellate, risultando in diminuzione del 20,6% rispetto a gennaio e in aumento del 9,7% rispetto a febbraio 2020. In termini di valore, le stesse importazioni sono ammontate a 38,3 milioni di dollari, rispetto ai 43,3 milioni del mese precedente e ai 24,4 milioni dello stesso mese dell'anno scorso.

Le importazioni hanno avuto come principale origine il Canada con 19.797 tonnellate, rispetto alle 26.233 tonnellate di gennaio e alle 18.430 tonnellate di febbraio 2020. Altra fonte principale di importazione di tubi strutturali è stata il Messico con 5.631 tonnellate.


Articolo precedente

Stati Uniti, tubi meccanici: in aumento l’export a novembre

02 feb | Notizie

Cina, tubi: stabili i prezzi export

01 feb | Tubi e tubolari

Stati Uniti, tubi strutturali: import in calo a novembre

27 gen | Notizie

Stati Uniti, OCTG: export in calo a novembre

27 gen | Notizie

Stati Uniti, tubi meccanici: import in calo a novembre

26 gen | Notizie

Turchia, tubi saldati: export in calo nel periodo gennaio-novembre

25 gen | Notizie

La serba Hefestos Capital acquisisce TMK Artrom con sede in Romania

24 gen | Notizie

USA: esportazioni di tubolari strutturali in calo a novembre

24 gen | Notizie

Giappone, in calo la produzione di acciaio grezzo a dicembre

23 gen | Notizie

Stati Uniti, tubi: importazioni in calo a novembre

20 gen | Notizie