Import USA di tubolari strutturali in calo a dicembre 2020

martedì, 23 febbraio 2021 17:00:09 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo gli ultimi dati del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, a dicembre 2020 le importazioni statunitensi di tubi e tubolari strutturali sono ammontate a 27.045 tonnellate, risultando in crescita dell’1,3% rispetto a novembre ma in calo dell’11,4% rispetto ai livelli di dicembre 2019. In termini di valore, le stesse importazioni sono ammontate a 29,1 milioni di dollari, rispetto ai 28 milioni del mese precedente e ai 32,2 milioni dello stesso mese dell'anno scorso.

Le importazioni hanno avuto come principale origine il Canada con 18.283 tonnellate, rispetto alle 19.525 tonnellate di novembre e alle 19.648 tonnellate di dicembre 2019. Altre fonti principali di importazione di tubi strutturali sono state il Messico con 4.494 tonnellate e la Corea del Sud con 1.997 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

USA: importazioni di OCTG in calo ad aprile rispetto a marzo

USA: importazioni di lamiere in coils in aumento ad aprile

USA: confermati i dazi sulle importazioni di tubi per condotte originari di Turchia e Corea

USA: export di OCTG in crescita da febbraio a marzo

Importazioni USA di tubolari strutturali in calo su base annua a marzo