Import USA di barre laminate a caldo in crescita a luglio

martedì, 10 settembre 2019 14:45:20 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati preliminari diffusi dal Dipartimento del Commercio americano, le importazioni di barre laminate a caldo negli Stati Uniti sono ammontate a 67.885 tonnellate a luglio, registrando un aumento del 14,7% rispetto a giugno ma una diminuzione del 17,0% rispetto a luglio 2018. A queste importazioni è corrisposto un valore di 63,8 milioni di dollari, rispetto ai 54,1 milioni del mese precedente e ai 77,7 milioni di luglio dello scorso anno.

Nello stesso mese, il principale fornitore di barre laminate a caldo è stato il Canada con 24.874 tonnellate, paese dal quale erano provenute 22.275 tonnellate a giugno e 35.601 a luglio 2018. Altre fonti di rilievo sono state il Giappone con 14.400 tonnellate, la Germania con 5.284 tonnellate, la Francia con 4.749 tonnellate e il Messico con 4.429 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Export USA di utensili in calo a marzo su base annua

Export USA di filo trafilato in crescita a marzo 

In crescita l'export statunitense di OCTG tra febbraio e marzo

Italia tra le principali fonti di barre finite a freddo per gli USA a marzo

USA: in crescita le importazioni di tubi meccanici a marzo