Import di tubi per condotte in calo negli USA a marzo

lunedì, 10 maggio 2021 10:35:49 (GMT+3)   |   San Diego
       

In base agli ultimi dati del Dipartimento del Commercio USA, nel mese di marzo di quest'anno le importazioni negli Stati Uniti di tubi per condotte (line pipe) sono ammontate a 34.643 tonnellate, dato in crescita del 58,6% rispetto a febbraio ma in calo del 28,7% rispetto a marzo 2020. In valore, l'import è ammontato a 30,7 milioni di dollari, rispetto ai 16,7 milioni del mese precedente e ai 52,6 milioni di marzo 2020. 

La maggior parte dei tubi per condotte è stata importata negli USA dalla Corea del Sud: 17.646 tonnellate, rispetto alle 15.675 tonnellate di febbraio e alle 13.474 tonnellate di marzo 2020. Altre fonti di rilievo sono state la Grecia con 5.547 tonnellate, il Messico con 4.586 t, la Bielorussia con 1.925 t e l'Ucraina con 1.409 t.


Ultimi articoli collegati

USA: importazioni di tubi meccanici in calo ad aprile da marzo

USA: importazioni di OCTG in calo ad aprile rispetto a marzo

USA: importazioni di lamiere in coils in aumento ad aprile

USA: confermati i dazi sulle importazioni di tubi per condotte originari di Turchia e Corea

USA: export di OCTG in crescita da febbraio a marzo