Immatricolazioni Ue, peggior novembre dal 1993

venerdì, 17 dicembre 2021 14:00:29 (GMT+3)   |   Brescia
       

La carenza di semiconduttori continua a flagellare il mondo dell'auto. Gli ultimi dati Acea (Associazione europea dei produttori di automobili), riferiti al mese di novembre, mostrano un calo delle immatricolazioni nell'Ue pari al 20,5% su base annua, per un totale di 713.346 unità. Sotto il profilo delle vendite, si è trattato del peggior novembre dal 1993, anno nel quale Acea ha iniziato a monitorare i dati. Quello di novembre è il quinto calo consecutivo su base annua. 

Prendendo in considerazione invece il periodo gennaio-novembre di quest'anno, le immatricolazioni nell'Ue sono ammontate a 8,9 milioni, in lievissimo calo (-0,04%) su base annua. 

Nei primi undici mesi del 2021 le immatricolazioni sono cresciute in Italia (+8,6%), Spagna (+3,8%) e Francia (+2,5%), mentre sono diminuite in Germania (-8,1%). 


Articolo precedente

Germania: in aumento le immatricolazioni di auto a ottobre

28 nov | Notizie

Veicoli commerciali, immatricolazioni in calo nel periodo gennaio-ottobre

25 nov | Notizie

ACEA: la produzione automobilistica dell’Ue potrebbe riprendersi

22 nov | Notizie

Auto, immatricolazioni in calo nell'Ue nel periodo gennaio-ottobre

22 nov | Notizie

EUROFER: i fattori negativi per il settore automobilistico dell’UE persisteranno fino al secondo trimestre del 2023

28 ott | Notizie

Ford Europe, firmati protocolli d'intesa con tre produttori di acciaio europei per garantire la fornitura di acciaio a ...

27 ott | Notizie

Veicoli commerciali, immatricolazioni in calo nel periodo gennaio-settembre in Europa

26 ott | Notizie

Auto, immatricolazioni in calo nell'Ue nel periodo gennaio-settembre

20 ott | Notizie

Germania: in aumento le immatricolazioni di auto a settembre

14 ott | Notizie

Veicoli commerciali, immatricolazioni in calo nel periodo gennaio-agosto in Europa

23 set | Notizie