Ilva, sindacati: senza accordo sindacale, iniziative di lotta

venerdì, 01 giugno 2018 11:56:26 (GMT+3)   |   Brescia
       

In queste ore, riferiscono FIM, FIOM, UILM e USB in una nota congiunta, all'interno dello stabilimento siderurgico Ilva "circolano notizie relative alla volontà da parte di AM InvestCo Italy di subentrare nella gestione Ilva a far data dal 1° luglio 2018, anche in assenza di un accordo sindacale". 

"Nello specifico - prosegue la nota - circolano voci insistenti per le quali a breve AM InvestCo dovrebbe dare avvio ad una proposta di assunzione, alle dipendenze dirette della stessa società, attraverso l'invio di un numero imprecisato di lettere".

Le rappresentanze sindacali "ritengono che tale chiacchiericcio, fatto circolare insistentemente in queste ore, sia esclusivamente un modo per disorientare e provare a dividere i lavoratori. È pertanto opportuno ribadire, qualora le voci fossero confermate, che in assenza di un accordo sindacale metteremo in campo ogni forma di lotta".

I sindacati sono disponibili a proseguire la trattativa purché siano chiare ad AM InvestCo le loro rivendicazioni "per i lavoratori di Ilva, dell'appalto e dei cittadini della provincia ionica: nessun licenziamento, la riconferma di tutti i  diritti acquisiti, in termini normativi e salariali, un piano ambientale migliorato con il quale riaffermare il sacrosanto diritto alla salute di tutti. I cittadini e i lavoratori meritano risposte certe e un futuro migliore".


Ultimi articoli collegati

Italia: rottame in stallo, attese moderatamente rialziste per ottobre

Tondo, il prezzo fatica a crescere in Italia

Ulteriori aumenti di prezzo sul mercato europeo dei coils a caldo

Automotive, UNRAE e Federauto chiedono il prolungamento degli incentivi

ArcelorMittal chiede il prolungamento della cassa integrazione con causale Covid-19