Il Brasile punta a un risarcimento dopo le misure di salvaguardia UE

mercoledì, 20 febbraio 2019 17:10:07 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo una nota congiunta del Ministero dell'Economia e del Ministero degli Affari Esteri del Brasile sul tema della salvaguardia dell'Unione Europea sui prodotti siderurgici, il governo brasiliano ha presentato all'UE una richiesta di risarcimento per le misure imposte a inizio febbraio.

Allo stesso tempo, il governo brasiliano ha informato l'Organizzazione mondiale del commercio (WTO) che il Brasile, in conformità con l'accordo sulle salvaguardie, potrebbe adottare a sua volta misure per riequilibrare i propri scambi con l'Unione Europea, in funzione dell'impatto delle misure dell'UE sulla propria industria siderurgica. 

Nella nota si legge che il governo brasiliano resta aperto al dialogo con l'UE per cercare il modo migliore per affrontare questi problemi. Ribadisce inoltre la sua volontà di continuare a difendere gli interessi dei produttori e degli esportatori brasiliani con tutte le sue forze.


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia