Glencore, produzione di ferrocromo in calo nel 2020 causa coronavirus

venerdì, 05 febbraio 2021 17:30:08 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La società svizzera Glencore, che produce e commercia materie prime e gestisce la joint venture sudafricana Merafe Resources, ha comunicato i dati di produzione del ferrocromo registrati nel quarto trimestre e nell'intero anno 2020.  

Nonostante la produzione nel quarto trimestre sia più che raddoppiata su base trimestrale raggiungendo 378.000 tonnellate, il dato su base annua ha registrato una flessione del 7,4%. 

Nel 2020 Glencore ha prodotto 1,029 milioni di tonnellate di ferrocromo, dato in calo del 7,4% rispetto al 2019. Il peggioramento è attribuito al periodo di lockdown in Sudafrica, alla sospensione delle operazioni nel secondo trimestre e alla successiva graduale ripresa delle attività. 

La società prevede per quest'anno una produzione di ferrocromo pari a 1,4 milioni di tonnellate. 


Ultimi articoli collegati

Sudafrica: valore dell'export di metalli di base in calo a gennaio

Ucraina: output di ferroleghe in calo a gennaio

Sudafrica: produzione di minerale ferroso in aumento tra novembre e dicembre

Ucraina si focalizza sulla produzione di materie prime a gennaio 

Ucraina: cresce a gennaio la produzione di concentrato di minerale di Southern GOK