Giappone: crescono le esportazioni di acciaio nel periodo gennaio-luglio

mercoledì, 02 settembre 2020 09:35:18 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nel mese di luglio di quest’anno le esportazioni di prodotti siderurgici dal Giappone sono state pari a 2,49 milioni di tonnellate, ossia il 2,8% in più rispetto a giugno ma il 18,7% in meno su base annua, secondo gli ultimi dati pubblicati dalla federazione siderurgica giapponese.

Nel periodo gennaio-luglio 2020 le esportazioni di prodotti siderurgici dal Giappone sono ammontate a 19,56 milioni di tonnellate, crescendo dell'1,1% rispetto allo stesso periodo del 2019. 

Nei primi sette mesi dell'anno le principali destinazioni dei prodotti siderurgici giapponesi sono state la Corea del Sud con 3,09 milioni di tonnellate (-3,8% annuo), la Cina con 3,35 milioni di tonnellate (+17%), Taiwan con 1,57 milioni di tonnellate (+30,8%), la Thailandia con 2,21 milioni di tonnellate (-28,7%) e gli USA con 562.325 tonnellate (-31,8%).

Export

 

Luglio

2020 (t)

Variaz. mensile (%)

Gennaio-luglio 2020

Var. annua (%)

Semilavorati

397.082

20,2

2.629.401

38,9

Barre

21.571

24,4

212.219

-21,7

Vergella

21.071

-0,5

197.241

-32,7

Lamiera da treno

220.179

-6,7

1.508.068

-1,7

Coils a caldo

857.170

-22,2

6.532.651

-10,1

Coils a freddo

78.840

-36,6

1.014.192

-21,2

Fogli zincati

121.944

-24,7

1.212.596

-10,4

 

 


Ultimi articoli collegati

Produzione di acciaio grezzo in calo in Giappone a settembre

Giappone: cala il consumo interno di prodotti siderurgici nei primi otto mesi

Crescita dell'export di rottame dal Giappone nei primi otto mesi dell’anno

Nippon Steel riavvierà un altoforno entro fine anno

Giappone: calo delle esportazioni di acciaio nel periodo gennaio-agosto