Giappone: cala il consumo interno di prodotti siderurgici nei primi sette mesi

giovedì, 17 settembre 2020 17:12:25 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo i dati diffusi dalla federazione siderurgica del Giappone (JISF), a luglio 2020 il consumo interno di prodotti siderurgici è ammontato a 3,48 milioni di tonnellate, dato in crescita del 12,8% su base mensile, ma in calo del 20% su base annua. Nei primi sette mesi del 2020 il consumo di prodotti siderurgici in Giappone è diminuito del 22,1% su base annua, fermandosi a 24,49 milioni di tonnellate.

Nel periodo gennaio-luglio 2019, il consumo di prodotti siderurgici nel settore delle costruzioni giapponese è diminuito del 10,7% a 5,55 milioni di tonnellate, mentre nel settore automobilistico è calato del 32,4% a 5,14 milioni di tonnellate, entrambi i dati su base annua. L’industria navale giapponese ha consumato 1,93 milioni di tonnellate di prodotti siderurgici, registrando una diminuzione del 16,6% in termini tendenziali. 


Ultimi articoli collegati

Rizhao Steel produce il primo coil presso l'impianto Arvedi ESP n. 5

IREPAS: prezzi dei lunghi sostenuti dalla carenza d'offerta

Giappone: prevista una diminuzione della domanda di acciaio in gennaio-marzo 2021

Acciaio, produzione mondiale in aumento a novembre

Giappone: cala il consumo interno di prodotti siderurgici nei primi dieci mesi