GFG investe 50 milioni di sterline in Liberty Steel UK

lunedì, 11 ottobre 2021 17:09:08 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Liberty Steel UK, controllata di GFG Alliance, ha annunciato che GFG stanzierà 50 milioni di sterline per riavviare la produzione presso il forno ad arco di Rotherham, come previsto dal piano di ristrutturazione dell’azienda.

Il finanziamento sosterrà in toto le operazioni di Liberty Steel UK e, sul lungo periodo, la creazione di un centro per la produzione greensteel.

La produzione ripartirà nel corso di ottobre, la società punta a raggiungere una capacità di 50.000 tonnellate al mese il prima possibile. La ripresa delle operazioni consentirà a Liberty Steel UK di raggiungere il suo obiettivo, ovvero aumentare la capacità dello stabilimento di Rotherham trasformandolo in un centro greensteel con produzione annua pari a 2 milioni di tonnellate. Gli investimenti di cui beneficerà Rotherham creeranno anche nuovi posti di lavoro.

I fondi sono stati stanziati in seguito all’accordo tra GFG e la svizzera Credit Suisse sul debito di Liberty Primary Metals Australia. GFG salderà il debito nei confronti di Credit Suisse e del suo principale creditore Greensill Capital tramite rate a partire da giugno 2023.


Ultimi articoli collegati

Metalloinvest, contratto con Primetals per un impianto HBI da 600 milioni di dollari

Worldsteel cambia i vertici, Sajjan Jindal nuovo presidente

UK, l’industria siderurgica lancia l’allarme: "La crisi è imminente"

La BEI finanzia i progetti di ricerca e sviluppo di ArcelorMittal

Veicoli commerciali, immatricolazioni in calo in Europa in luglio e agosto