GFG Alliance promette un'ulteriore crescita nel mercato statunitense

giovedì, 17 gennaio 2019 11:34:34 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Durante la sua visita presso gli impianti nell’Illinois, in seguito all’acquisizione di Keystone Consolidated Industries (KCI) per 320 milioni di dollari, Sanjeev Gupta, presidente esecutivo di GFG Alliance (società madre del gruppo industriale internazionale Liberty House), ha promesso che ci sarà una grande crescita della produzione negli stabilimenti americani di Liberty, ed ha annunciato ulteriori acquisizioni negli USA.

Il presidente di GFG Alliance ha svelato che Liberty sta già esaminando proposte per aumentare la produzione autorizzata di acciaio liquido a Peoria, nell’Illinois, da 800.000 tonnellate a 1,1 milioni di tonnellate annue e, nell’ambito della strategia Greensteel, sta valutando la possibile costruzione di un impianto energetico a ciclo combinato alimentato a gas presso il sito in modo da dimezzare le emissioni di carbone, ridurre i costi energetici e permettere un’ulteriore espansione della produzione del forno elettrico ad arco. Inoltre, Gupta ha annunciato che Liberty potrebbe riavviare il secondo forno elettrico presso Liberty Steel Georgetown, nel Sud Carolina, che andrebbe ad aggiungere oltre 500.000 tonnellate di capacità.

“Questo investimento è un’importante dimostrazione di fiducia nell'industria siderurgica americana e nella sua forza lavoro. C’è un desiderio crescente di comprare acciaio americano rispetto a quello importato e noi siamo molto ben posizionati, essendo in possesso di eccellenti capacità e risorse per soddisfare questa crescente domanda. Gli Stati Uniti sono i principali esportatori di rottame e i maggiori importatori di acciaio nel mondo, perciò esiste l’opportunità di una maggiore produzione siderurgica nel paese con rottame domestico, e noi intendiamo cogliere questa opportunità”, ha affermato il presidente.

Gupta ha poi dichiarato che la posizione in cui si trova Peoria, cioè nel cuore della più grande area di accumulo di rottame del Nord America, l'ha resa una risorsa immensamente preziosa per guidare la strategia nazionale di Greensteel, che prevede il riciclo di almeno 1 milione di tonnellate di rottame negli Stati Uniti nel solo 2019, con l'obiettivo di raggiungere 5 milioni di tonnellate entro i prossimi due anni.


Tags:
USA , Nord America , investimenti , opinioni , Liberty House | articoli simili »