Francia: import/export di acciaio ancora in crescita in gennaio-luglio

mercoledì, 08 settembre 2021 12:44:49 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il Ministero dell'economia, delle finanze e dell'industria francese ha pubblicato il resoconto dell’import-export di prodotti siderurgici nel periodo gennaio-luglio 2021.

Secondo i dati comunicati, nei primi sette mesi dell’anno il valore delle importazioni di prodotti siderurgici base e ferroleghe in Francia è stato pari a 5,68 miliardi di euro, in crescita del 44,1% su base annua. 

Sempre nel periodo in oggetto, il paese ha importato 1,21 miliardi di euro di tubi e tubolari (+28,9%), 274,75 milioni di euro di barre laminate a freddo (+47,5%), 515,72 milioni di euro di nastri laminati a freddo (+48,6%), 305,40 milioni di euro di filo trafilato a freddo (+45,3%) e 1,5 miliardi di euro di carpenteria metallica e componenti (+61,7%). Tutte le variazioni sono su base annua. 

Per quanto riguarda le esportazioni francesi di prodotti siderurgici e ferroleghe, il valore registrato nel periodo gennaio-luglio è stato pari a 6,02 miliardi di euro, in crescita del 45,7% in termini tendenziali. 

Nel periodo in oggetto, la Francia ha esportato tubi e tubolari per 681,81 milioni di euro (+1,9%), barre laminate a freddo per 278,12 milioni di euro (+47,3%), nastri laminati a freddo per 354,28 milioni di euro (+19,6%), filo trafilato a freddo per 198,57 milioni di euro (+45,6%) e carpenteria metallica e componenti per 431,63 milioni di euro di (+23,6%). Anche in questo caso, tutte le variazioni sono su base annua. 


Ultimi articoli collegati

Crisi dei chip, Renault taglia le stime di produzione

Elettrodi di grafite, l'Ue istituisce un dazio antidumping provvisorio contro la Cina

OCTG, Tenaris e Sandvik rinnovano la partnership 

Tondo, esportazioni turche in aumento ad agosto

Rottame, scambio Francia-Turchia al prezzo di 440 $/t CFR