Fortescue: spedizioni record nel primo semestre dell'anno fiscale 2020/21

giovedì, 28 gennaio 2021 13:07:17 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Fortescue Metals Group, tra i principali produttori australiani di minerale di ferro, ha annunciato che le sue esportazioni di minerale nel secondo trimestre dell'anno finanziario (conclusosi il 31 dicembre scorso) sono aumentate del 4,7% su base trimestrale, a 46,4 milioni di tonnellate. La società ha raggiunto i 90,7 milioni di tonnellate in giugno-dicembre, segnando un record storico per un semestre. 

Nell'ultimo trimestre Fortescue ha estratto 50 milioni di tonnellate di minerale di ferro, dato in contrazione del 14% rispetto al trimestre precedente e dell’8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. 

Il prezzo medio del materiale nel frattempo è cresciuto del 15% su base trimestrale, raggiungendo i 122 $/dmt (tonnellata secca), rispetto ai 106 $/t del trimestre di settembre. 

Fortescue ha dichiarato che lo scorso dicembre è stata avviata presso la miniera di Eliwana la prima lavorazione del minerale. Per l'anno fiscale 2020/21 il gruppo minerario mantiene una previsione di produzione di 175-180 milioni di tonnellate. 


Ultimi articoli collegati

Germania: in crescita a gennaio il prezzo del minerale ferroso importato

Sudafrica: produzione di minerale ferroso in aumento tra novembre e dicembre

Ucraina: produzione di minerale ferroso in aumento a gennaio per KZhRK 

Cresce la produzione di concentrato di minerale ferroso dell'ucraina Central GOK

BHP Billiton sigla memorandum d'intesa con JFE Steel per ridurre le emissioni