Forte calo delle esportazioni di acciaio dell'Iran in marzo-settembre

mercoledì, 14 ottobre 2020 09:12:03 (GMT+3)   |   Istanbul
       

L'impatto negativo della pandemia di coronavirus e e restrizioni imposte dal governo iraniano sull'esportazione di prodotti lunghi hanno portato ad un forte calo delle esportazioni di acciaio dall'Iran nei primi sei mesi dell'anno persiano (20 marzo-20 settembre). Ciononostante, allo stesso tempo, è stata registrata una graduale crescita della produzione siderurgica nel paese. 

L’associazione dei produttori siderurgici iraniani ha dichiarato che nel periodo in oggetto l'export è ammontato a 2,358 milioni di tonnellate, facendo registrare una flessione del 33% su base annua.


Ultimi articoli collegati

Coking coal, importazioni in forte crescita in Turchia ad agosto

Turchia: Icdas alza i prezzi del tondo

Vergella, prima spedizione in Brasile per Kardemir

Turchia: export di vergella in calo nei primi otto mesi dell'anno

Turchia: export di tondo in calo nei primi otto mesi dell'anno