Ferrominera: produzione di minerale ferroso in ripresa

venerdì, 06 aprile 2018 12:59:59 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il produttore di minerale ferroso venezuelano CVG Ferrominera Orinoco (FMO) ha comunicato che la sua produzione di minerale di ferro da inizio anno a fine marzo è ammontata a 149.253 tonnellate, toccando i volumi massimi da giugno 2016. Nello stesso periodo, lo stabilimento di lavorazione del minerale di ferro della società ha operato all'86% della propria capacità.

La società ha dichiarato di aver spedito 54.750 tonnellate di minerale a Sidor, produttore siderurgico statale e principale cliente locale di Ferrominera.

Inoltre, il governo venezuelano ha affermato che Ferrominera al momento sta studiando l’utilizzo di altri materiali minerari in alternativa al minerale ferroso, tra cui stagno e coltan, un minerale metallico nero opaco da cui vengono estratti gli elementi niobio e tantalio.


Ultimi articoli collegati

Fitch Ratings abbassa l'outlook per CSN

Vale vince un'ingiunzione e può riaprire il complesso di Itabira

Il settore minerario brasiliano sarà il primo a riprendersi dopo la pandemia

Vale riprende le operazioni nel suo terminal in Malaysia

Vale: entro il 2021 il recupero di 44 milioni di tonnellate di capacità produttiva