Ferrexpo incrementa produzione e vendite di minerale nel primo semestre

mercoledì, 08 luglio 2020 11:52:05 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore minerario svizzero Ferrexpo, la cui attività si concentra soprattutto sulla produzione di minerale ferroso in Ucraina, ha annunciato che nel primo semestre del 2020 la propria produzione di pellet è cresciuta del 4,6% su base annua, raggiungendo 5,597 milioni di tonnellate. Ferrexpo ha sottolineato che l'impatto della pandemia di COVID-19 sulle sue attività è stato finora minimo.

Nel periodo gennaio-giugno la produzione di pellet da minerale ferroso con tenore di ferro del 62% è aumentata del 4,6%, a 5,597 milioni di tonnellate, mentre la produzione mediante minerale con un tenore di ferro del 62% è ammontata a 98.000 tonnellate, evidenziando un calo del 54,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nel solo secondo trimestre Ferrexpo ha prodotto 2,872 milioni di tonnellate di pellet, ossia il 5,4% in più su base annua.

I volumi di vendita nel primo semestre dell'anno sono cresciuti del 22% su base annua, raggiungendo 6,1 milioni di tonnellate. 


Ultimi articoli collegati

Metalloinvest, output di minerale ferroso in lieve aumento nel primo semestre

Fortescue: spedizioni record nell’anno fiscale 2019/20 nonostante il coronavirus

Rio Tinto, esportazioni di minerale di ferro in crescita nel secondo trimestre 2020

Algeria punta a sviluppare giacimenti di minerale ferroso

Tosyali Holding accelera gli investimenti in Angola