Feralpi Siderurgica, da Intesa Sanpaolo linea di credito per investimenti green

giovedì, 04 marzo 2021 13:30:37 (GMT+3)   |   Brescia
       

Intesa Sanpaolo finanzierà Feralpi Siderurgica, produttore siderurgico italiano specializzato nella produzione di acciai per l'edilizia, per il raggiungimento di specifici obiettivi legati alla sostenibilità e all'economia circolare.

La linea di credito – hanno spiegato Intesa Sanpaolo e il Gruppo Feralpi in una nota – ammonta a 40 milioni di euro e sarà destinata principalmente al finanziamento dell'installazione, presso il sito produttivo di Lonato del Garda (Brescia), di «una combinazione di soluzioni tecnologiche relative a prodotti siderurgici destinati al mercato dell'edilizia e delle infrastrutture». Queste soluzioni prevedono «l'ottimizzazione del processo produttivo finalizzato ad un minor consumo di materie prime e di energia, oltre al sensibile abbattimento degli scarti, con un impatto diretto e indiretto alla riduzione dell'impronta ambientale dello stabilimento che è certificato EMAS fin dal 2013». L'investimento include anche una forte accelerazione sull'implementazione dell'intelligenza artificiale. 

«Il Gruppo Feralpi – ha ricordato il presidente Giuseppe Pasini – è orientato verso modelli di business sempre più circolari, attraverso una strategia di sviluppo che consenta un continuo adattamento e mitigazione degli impatti. Per questo ci impegniamo a migliorare le nostre performance ambientali, sociali ed economiche rispondendo attivamente ai criteri ESG (ambientali, sociali e di governance, ndr). Sono condizioni necessarie per continuare ad essere competitivi sui mercati, per soddisfare le richieste delle filiere in cui siamo inseriti e per intercettare le opportunità offerte dalla transizione energetica verso modelli decarbonizzati capaci di contrastare il climate change».

Mauro Micillo, Chief della Divisione IMI Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo, ha affermato che «l'operazione con un’eccellenza internazionale come Feralpi conferma la forza e la reattività dell'industria manifatturiera italiana. Il tema della sostenibilità ambientale è e sarà sempre più centrale nelle strategie di sviluppo delle imprese come dimostrano le iniziative e i progetti nell'ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – Next Generation (PNRR) e del Green New Deal europeo».


Ultimi articoli collegati

Italia: forte crescita della produzione di acciaio grezzo a marzo

Metalmeccanici: 95% dei lavoratori approva il nuovo contratto

Ex Ilva, si sblocca l'ingresso di Invitalia: nasce Acciaierie d'Italia

AIC: ordini da Acciaierie Venete, Ferriera Alto Milanese e Siderúrgica Sevillana

Ex Ilva, Invitalia rassicura ArcelorMittal: aumento di capitale in tempi brevi