Federacciai: produzione in leggero aumento a gennaio

lunedì, 22 febbraio 2021 11:28:10 (GMT+3)   |   Brescia
       

Dopo aver chiuso il 2020 con un calo di circa il 12%, la produzione italiana di acciaio grezzo a gennaio 2021 ha fatto registrare un timido aumento dello 0,7% su base annua secondo gli ultimi dati di Federacciai, la federazione delle imprese siderurgiche. Nel primo mese dell'anno il dato è ammontato a 1,89 milioni di tonnellate, contro gli 1,876 milioni di gennaio 2020, quando l'emergenza Covid-19 non era ancora immaginabile.

Il dato di gennaio segna anche un miglioramento rispetto a dicembre 2020, mese in cui la produzione si era attestata a 1,61 milioni di tonnellate. 

Prendendo in considerazione le categorie di prodotto lunghi e piani, a gennaio la produzione di lunghi è ammontata a 933.000 tonnellate, vale a dire il 5,3% in più su base annua. L'output di piani si è attestato a 932.000 tonnellate, il 2,8% in più rispetto a gennaio 2020.

Stefano Gennari


Ultimi articoli collegati

Ex Ilva, per la SVIMEZ la chiusura peserebbe per 3,5 miliardi sul PIL

Giovanni Arvedi cede la presidenza dell'Acciaieria a Mario Caldonazzo

Ex Ilva, il Consiglio di Stato respinge la richiesta di sospensiva di ArcelorMittal

Ex Ilva: il TAR di Lecce ordina lo spegnimento dell'area a caldo, Federacciai preoccupata

NLMK Verona amplierà la gamma produttiva grazie a un impianto VOD di Tenova