Export USA di filo trafilato in crescita tra dicembre e gennaio

venerdì, 03 aprile 2020 14:23:48 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati forniti dal Dipartimento del Commercio statunitense (DOC), nel mese di gennaio gli Stati Uniti hanno esportato filo trafilato per 5.431 tonnellate, dato in crescita del 23,4% su base mensile ma in calo del 9,4% rispetto a gennaio 2019. Il valore generato da queste esportazioni ha raggiunto gli 11,3 milioni di dollari, rispetto agli 11,4 milioni di dollari di dicembre e ai 12,7 milioni di dollari dello stesso mese del 2019.

La maggior parte dell'export – 2.119 tonnellate – ha avuto per destinazione il Canada, paese che aveva ricevuto 1.730 tonnellate a dicembre e 2.308 tonnellate a gennaio 2019. Altra destinazione di rilievo è stata il Messico con 2.000 tonnellate. Non ci sono state altre destinazioni che abbiano ricevuto oltre 1.000 tonnellate di filo trafilato dagli USA nello stesso mese.


Ultimi articoli collegati

Export USA di filo trafilato in crescita a marzo 

Export USA di barre finite a freddo in aumento a marzo

Italia tra le principali fonti di barre finite a freddo per gli USA a marzo

Export statunitense di profili strutturali in crescita a marzo

USA: import di filo trafilato in crescita tra febbraio e marzo