Export USA di banda stagnata in calo a febbraio su base mensile

venerdì, 23 aprile 2021 15:21:33 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati ufficiali, nel mese di febbraio le esportazioni dagli USA di banda stagnata sono state pari a 8.579 tonnellate, dato in calo del 2,6% rispetto a gennaio ma in crescita dell’1,9% rispetto a febbraio 2020. In valore, le esportazioni sono ammontate a 6,8 milioni di dollari, contro i 6,9 milioni del mese precedente e i 5,9 milioni di dollari dello stesso mese del 2020.

La maggior parte dell’export USA di banda stagnata ha avuto per destinazione il Messico con 1.846 tonnellate, rispetto alle 1.652 tonnellate del mese precedente e alle 1.046 tonnellate di febbraio 2020. Altre destinazioni di rilievo sono state Canada con 1.725 tonnellate, l’Indi con 1.276 tonnellate e il Pakistan con 1.031 tonnellate.


Articolo precedente

Usa, export banda stagnata in aumento ad aprile

27 giu | Notizie

Banda stagnata, importazioni in aumento negli Usa ad aprile

07 giu | Notizie

Banda stagnata, importazioni in aumento negli Usa a marzo

06 mag | Notizie

Banda stagnata, importazioni Usa in calo a febbraio

08 apr | Notizie

Banda stagnata, negli Usa importazioni in aumento su base annua a gennaio

09 mar | Notizie

Banda stagnata, importazioni in aumento negli Usa a dicembre

10 feb | Notizie

Usa: esportazioni di banda stagnata a -21,4% a novembre

25 gen | Notizie

Banda stagnata: import Usa a +10,4% a novembre

13 gen | Notizie

Usa, importazioni di banda stagnata in calo a ottobre

10 dic | Notizie

Salvaguardia Usa: a Germania, Paesi Bassi e Italia le quote più grandi

29 nov | Notizie