Ex Ilva, il Tribunale di Taranto respinge la richiesta di proroga per l'AFO2

mercoledì, 11 dicembre 2019 15:59:50 (GMT+3)   |   Brescia
       

Il Tribunale di Taranto ha respinto la richiesta di Ilva in amministrazione straordinaria di prorogare l'uso dell'altoforno 2 (AFO2), sequestrato e dissequestrato più volte nell'inchiesta sulla morte dell'operaio Alessandro Morricella. Questo nonostante il parere favorevole alla proroga espresso nei giorni scorsi dalla Procura del capoluogo ionico.

Venerdì 13 dicembre scade il termine per mettere a norma l'altoforno che rischia adesso un nuovo sequestro. Ora l'unica strada percorribile dai commissari di Ilva in A.S. è quella di impugnare al Tribunale del Riesame il provvedimento del giudice Francesco Maccagnano.  


Ultimi articoli collegati

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana

USA: prezzi degli zincati a caldo invariati ma potrebbero calare a febbraio

JSW rimanda il completamento dell'espansione produttiva a Dolvi

Billette, previsto un aumento delle vendite dall'Iran