Essar Steel, via libera all'acquisizione da parte di ArcelorMittal e Nippon Steel

venerdì, 15 novembre 2019 18:24:45 (GMT+3)   |   Brescia
       

Potrebbe essere arrivato il definitivo assenso per l’acquisizione della società siderurgica indiana Essar Steel da parte dei colossi ArcelorMittal e Nippon Steel. La Corte Suprema indiana avrebbe approvato il piano di risoluzione fallimentare respingendo un’ordinanza del tribunale d'appello fallimentare che aveva conferito ai creditori pari diritto sui proventi della vendita.

La cordata ArcelorMittal-Nippon Steel potrà in questo modo completare l’acquisto da 5,8 miliardi di dollari del produttore indiano in bancarotta dopo una battaglia legale durata più di un anno.

L'acquisizione di Essar Steel – in grado di produrre 10 milioni di tonnellate annue – renderebbe la JV ArcelorMittal-Nippon Steel quarto maggior produttore in un paese il cui il governo sta investendo migliaia di miliardi di rupie in infrastrutture.


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi in forte aumento sulla scia dei rialzi dei future

Perù: vendite di tondo in rialzo a settembre

Cresce la produzione colombiana di acciaio grezzo in ottobre

USA: i prezzi dei coils a caldo si rafforzano ulteriormente

Importazioni di tubi per condotte in calo in ottobre