Essar Steel, futuro ancora incerto nonostante i creditori abbiano accettato l'offerta di ArcelorMittal

mercoledì, 21 novembre 2018 12:29:19 (GMT+3)   |   San Diego
       

Il 24 ottobre, SteelOrbis aveva riportato che i creditori di Essar Steel avevano avviato il processo di voto per l’accettazione dell’offerta di ArcelorMittal. Al 20 di novembre, Gail India e Gujarat Energy Transmission Corporation si sono unite per chiedere di rifiutare il piano di risoluzione di ArcelorMittal da 42.000 crore di rupie (5,8 miliardi di dollari). Le due società statali hanno presentato istanze separate al National Company Law Tribunal (NCLT) per un ammontare di 1.800 crore di rupie (252 milioni di dollari).

In quanto creditori operativi, le due società indiane beneficerebbero limitatamente dall’accordo con i creditori finanziari. Tutti i creditori operativi dovrebbero recuperare 214 crore di rupie (30 milioni di dollari) rispetto ai debiti di 4.976 crore di rupie (697 milioni di dollari).

Essar Steel Asia Holdings Ltd (EASHL), azionista di Essar Steel, nel tentativo di mantenere il controllo della società, si è offerta di estinguere tutti i debiti in sospeso di creditori finanziari e operativi immediatamente dopo l'offerta di ArcelorMittal. I creditori garantiti erano preoccupati per l'offerta di EASHL in quanto il finanziamento non era chiaro e diversi si domandavano perché l'offerta arrivasse così tardi nel processo invece che in puntuali rate dopo la scadenza dei debiti.

Una fonte vicina a SteelOrbis ha osservato che mentre i creditori operativi potrebbero riuscire ad aumentare il loro ritorno sui debiti dovuti spingendo ArcelorMittal ad aumentare l'offerta attraverso l'ultima strategia legale, la maggior parte del settore non crede che la loro richiesta di risarcimento influenzerà la precedente approvazione da parte dei creditori finanziari dell'offerta di ArcelorMittal: il NCLT ha infatti anche il compito di garantire investimenti stabili a lungo termine per le attività precedentemente identificate come in fallimento.


Ultimi articoli collegati

USA annunciano nuovi dazi su prodotti derivati dell'acciaio e dell'alluminio

JSW Steel, utile netto in diminuzione nei primi nove mesi dell'anno fiscale

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane