Erdoğan auspica la rimozione del dazio USA del 50% sulle importazioni di acciaio turco

venerdì, 08 febbraio 2019 17:07:42 (GMT+3)   |   Istanbul
       

In un discorso pronunciato ad Ankara davanti a imprenditori statunitensi, il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan ha commentato così il dazio del 50% imposto dagli Stati Uniti sulle importazioni di acciaio turco: "Vorremmo che il raddoppio del dazio USA sulle importazioni di acciaio turco venisse rimosso. L'Organizzazione mondiale del commercio si è pronunciata o in favore della Turchia. Stiamo facendo del nostro meglio per garantire che gli scambi e gli investimenti reciproci tra Turchia e Stati Uniti non siano influenzati da questi sviluppi", ha detto il presidente turco secondo quanto riportato dal quotidiano Habertürk.

Erdoğan ha detto che un volume degli scambi pari a 20 miliardi di dollari tra i due paesi non è accettabile, poiché si tratta di una cifra molto al di sotto del potenziale di entrambi. "Mi sono consultato con Trump riguardo a questo e il presidente ha suggerito di aumentare il volume degli scambi tra le nostre nazioni fino a 75 miliardi di dollari. Non c'è nulla che ci impedisca di raggiungere questo obiettivo", ha detto Erdoğan.


Ultimi articoli collegati

USA: nuova inchiesta su possibile elusione su piani inox dalla Cina

Rottame, acciaierie turche acquistano rottame statunitense

USA: Italia tra i paesi nel mirino di indagini sulle importazioni di PC strand

Rottame, la Turchia chiude due acquisti a prezzi in aumento

Coils a caldo, EUROFER chiede un'indagine antidumping contro la Turchia