Elizabeth Gaines (Fortescue): "L'output cinese di acciaio grezzo crescerà del 3-4% nel 2019"

lunedì, 15 aprile 2019 16:32:59 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo quanto riportato dal Nikkei Asian Review, Elizabeth Gaines, amministratore delegato di Fortescue, quarto principale operatore minerario mondiale, ha dichiarato che nel 2019 la produzione cinese di acciaio grezzo dovrebbe registrare una crescita tra il 3% e il 4% nonostante un rallentamento dell’economia.

“I continui investimenti nelle infrastrutture sono una maniera per continuare a stimolare l’economia”, ha affermato il CEO di Fortescue, riportando come esempio i progetti ferroviari ad alta velocità annunciati in Cina. La Gaines ha inoltre dichiarato che la guerra commerciale con gli Stati Uniti non ha influenzato direttamente il settore siderurgico cinese, ma potrebbero esserci altri effetti indiretti sul settore.

Nel 2018, l’output di acciaio grezzo in Cina è cresciuto del 10% rispetto al 2017, ammontando a 928 milioni di tonnellate totali.


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi al 26 maggio

Cala la produzione giapponese di acciaio grezzo ad aprile

Coronavirus: cala la produzione mondiale di acciaio nei primi quattro mesi

America Latina: produzione e consumo di acciaio in flessione, Alacero vede nella Cina una minaccia

EUROFER: in Europa peggior performance della domanda di acciaio dal 2012