Domanda in ripresa, il produttore giapponese JFE Steel riavvia un altoforno

mercoledì, 23 settembre 2020 16:53:28 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore giapponese JFE Steel Corporation ha dichiarato di aver riavviato l’altoforno n. 4 presso il suo impianto a Fukuyama. L’altoforno era stato fermato a fine giugno a causa del calo della domanda dovuto all'impatto negativo della pandemia di coronavirus.

Inizialmente, la società aveva previsto di riavviare l’altoforno nella seconda metà di ottobre, ma le operazioni sono state anticipate grazie alla ripresa della domanda. Il riavvio dell'altoforno non dovrebbe avere alcun impatto sulle previsioni di produzione di acciaio grezzo della società, pari a circa 12 milioni di tonnellate per il periodo ottobre-marzo.

JFE Steel ha inoltre deciso di anticipare i lavori di ristrutturazione del suo altoforno a Kurashiki, originariamente programmati per il 2021.


Ultimi articoli collegati

Produzione di acciaio grezzo in calo in Giappone a settembre

Nippon Steel progetta una svolta "green" nella produzione

Giappone: cala il consumo interno di prodotti siderurgici nei primi otto mesi

Crescita dell'export di rottame dal Giappone nei primi otto mesi dell’anno

Nippon Steel riavvierà un altoforno entro fine anno