Deacero avvia il laminatoio fornito da Danieli per l'acciaieria di Ramos Arizpe

martedì, 18 settembre 2018 11:17:41 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto comunicato dal plantmaker italiano Danieli, il produttore siderurgico messicano Deacero ha avviato un impianto di laminazione flessibile per barre e profilati sottili della capacità di 500.000 tonnellate annue.

Danieli ha dichiarato che il nuovo impianto è entrato in funzione il 7 settembre, dopo venti mesi di progettazione e costruzione. L’impianto è ora in grado di produrre barre tonde e quadre, così come laminati mercantili, inclusi angolari, canaline, prodotti piatti e profilati a T.

Il plantmaker italiano ha affermato che l’impianto da 20 passaggi viene alimentato a billette quadre da 160 mm e 180 mm a freddo e a caldo con trasferimento diretto dall’impianto di colata continua. Danieli ha dichiarato che questa è la quarta mini-mill installata presso Deacero, che possiede un totale di otto laminatoi per barre, vergella e laminati mercantili.


Ultimi articoli collegati

Produzione messicana di pellet in calo nel mese di luglio

Import USA di utensili in calo luglio

Messico riesamina il dazio in vigore sulla vergella ucraina

Messico: nuova indagine sull'import di lamiere in acciaio da tre paesi

Altos Hornos de México e Villacero rimandano la decisione su una possibile fusione