Danieli insieme a GFG Alliance per un laminatoio per rotaie e profilati in Australia

lunedì, 04 febbraio 2019 15:42:33 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore italiano di impianti Danieli ha annunciato di aver siglato un accordo di partnership con GFG Alliance, casa madre del gruppo industriale internazionale Liberty House, per la progettazione e la costruzione di un nuovo laminatoio ad alta tecnologia per rotaie e profilati, presso lo stabilimento australiano noto come Whyalla Steelworks.

Secondo quanto comunicato da Danieli, il nuovo laminatoio avrà una capacità di 750.000 tonnellate l'anno e sarà un impianto rispettoso dell'ambiente. Aumenterà la produzione, ridurrà gli sprechi e permetterà a Liberty Primary Steel di GFG di migliorare la capacità del prodotto e il proprio vantaggio competitivo.

Il progetto sarà eseguito in due fasi. La prima fase richiederà a Danieli di lavorare in collaborazione con AAR TEE Ferretti International per la costruzione chiavi in mano e i servizi ausiliari, e con il team di Liberty per sviluppare la fase di ingegneria.
La seconda fase consisterà invece nella progettazione, produzione, fornitura e messa in servizio degli impianti.


Ultimi articoli collegati

USA avviano indagini sulla rete metallica saldata proveniente dal Messico

Minerale di ferro, prezzi al 7 luglio

Turchia: Kardemir abbassa i prezzi di billette, tondo e vergella

L'Australia chiude le indagini antidumping sul tondo turco

GFG Alliance punta a ridurre i costi e accelerare gli investimenti