Danieli fornirà un forno elettrico alla russa OMK

mercoledì, 09 settembre 2020 16:04:13 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore italiano di impianti Danieli ha comunicato che la sua consociata Danieli Centro Met fornirà un nuovo forno elettrico (EAF) e una colata blumi a sette vie che sarà installato presso lo stabilimento Vyksa Steel Works del produttore russo OMK. L'impianto avrà una capacità produttiva annua di 1,8 milioni di tonnellate di acciaio, di cui 800.000 saranno colate in blumi per la produzione di tubi, ruote ferroviarie e molle.

Danieli fornirà un forno elettrico da 180 tonnellate, due forni a doppia siviera, un degasatore sottovuoto, una colata continua per blumi e un impianto di trattamento dei fumi. Il degasatore sottovuoto a tre serbatoi servirà due nuove colate. La colata, lunga 15 metri, produrrà billette e blumi, con diametri nel range di 170-455 mm.

L’impianto a riduzione diretta (DRI), fornito da Danieli con tecnologia Energiron DRI e un sistema di carica calda HYTEMP, trasferirà direttamente il ferro ridotto al forno elettrico.

L'impianto dovrebbe entrare in funzione nel 2023.


Ultimi articoli collegati

US Steel avvia il nuovo forno elettrico a Fairfield

USA: confermato il dazio sui tubi meccanici trafilati a freddo dall'India

Francia, import-export siderurgico in forte calo nel periodo gennaio-agosto

Regno Unito: annunciate le quote sulle importazioni di acciaio del dopo-Brexit

Finlandia: Outokumpu punta sui prodotti lunghi e si prepara a tagliare posti di lavoro