Danieli aggiornerà l'impianto di vergella di Scaw Metals Group in Sudafrica

mercoledì, 30 settembre 2020 10:17:16 (GMT+3)   |   Brescia
       

Il produttore italiano di impianti Danieli ha annunciato di aver ricevuto un ordine da Scaw Metals Group, uno dei principali produttori siderurgici in Sudafrica, per il revamping della linea per la produzione di vergella a Johannesburg. L'impianto è in funzione dal 1997. 

Il progetto, ha spiegato Danieli, ha diversi obiettivi che si tradurranno in un miglioramento delle performance complessive. Ad esempio, «una nuova cesoia ad alta velocità genererà risparmi in spese operative, eseguendo il taglio automatico della testa e delle code della vergella, sostituendo tre operatori per turno e aumentando anche la sicurezza». Saranno inoltre ottenuti «risparmi in termini di produzione così come un controllo più preciso grazie al taglio automatico». 

Ancora, «la nuova linea di raffreddamento QTR aumenterà la qualità del prodotto e consentirà anche risparmi operativi nella produzione di piccoli prodotti temprati, poiché sarà possibile ridurre il contenuto di costosi elementi di lega». Infine, «un miglioramento della produttività sarà raggiunto grazie alla nuova cesoia troncatrice davanti al blocco di finitura, che permetterà anche di tagliare teste e code più corte rispetto al vecchio impianto».

Tutti i nuovi macchinari saranno controllati tramite hardware e software di Danieli Automation. L'aggiornamento sarà completato tra dicembre 2020 e gennaio 2021. 


Ultimi articoli collegati

Vergella, offerte dall'Egitto per l'Italia

Vergella, i produttori italiani alzano i prezzi

SMS group acquisisce le bresciane OMAV e Hydromec

Accordo commerciale tra ORI Martin e AFV Gruppo Beltrame per Ferrosider

Canada lancia indagine sull'import di tondo da sette paesi tra cui l'Italia