CSN potrebbe ordinare lo smantellamento delle dighe a Ouro Preto

giovedì, 21 febbraio 2019 12:20:57 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto riportato da una documentazione della Security Exchange (CVM) del Brasile, il produttore siderurgico brasiliano Companhia Siderurgica Nacional (CSN), che possiede CSN Mineração, ha confermato di star valutando la possibilità di smantellare la diga di Auxiliar do Vigia nella città di Ouro Preto, nello stato del Minas Gerais.

L’ente regolatore della sicurezza locale ha richiesto a CSN di fornire ulteriori dettagli sulle due dighe di minerale di ferro di Vigia e di Auxiliar do Vigia situate all’esterno del suo complesso di Ouro Preto.

In risposta a CVM, CSN ha confermato i riscontri dei pubblici ministeri del Minas Gerais, che dichiarano che la società possiede un ufficio, un ristorante e un’aula dedicata alla formazione appena sotto o lungo la strada delle due dighe, simile alla disposizione del sito di Brumadinho.

I pubblici ministeri hanno inoltre affermato che la sicurezza delle due dighe “non trasmette tranquillità” e contestano la stabilità delle strutture. CSN aveva ingaggiato un revisore indipendente, secondo il quale le dighe erano sicure.

La società ha dichiarato che tutte le indicazioni dei pm sono indirizzate a CSN Mineração, “nel rispetto della legislazione vigente”, e includono lo smantellamento della diga Auxiliar do Vigia.

CSN ha rifiutato di fornire una data per lo smantellamento della diga Auxiliar do Vigia; ha riferito che i prossimi passi consisteranno in ulteriori revisioni tecniche a causa della complessità della questione.


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia