Crescono le scorte di minerale ferroso nei porti cinesi

mercoledì, 03 febbraio 2021 13:44:05 (GMT+3)   |   Shanghai
       

In data 1° febbraio le scorte di minerale di ferro nei 33 principali porti cinesi sono ammontate a 107,19 milioni di tonnellate, facendo registrare una crescita dello 0,4% (o di 430.000 tonnellate) rispetto al 25 gennaio. Lo ha comunicato l'Agenzia Nuova Cina.

I prezzi del minerale di ferro di importazione sono diminuiti a causa della debolezza della domanda, nonostante di recente siano calate sia le spedizioni di minerale sia i volumi in arrivo nei porti cinesi. Poiché la redditività dei produttori siderurgici si è ridotta, questi probabilmente abbasseranno i tassi di produzione, con conseguente impatto negativo sulla domanda di minerale di ferro. Infine, con l’avvicinarsi delle festività del capodanno cinese è previsto un indebolimento della domanda di acciaio che avrà un ulteriore impatto negativo sui prezzi del minerale di ferro nel prossimo periodo.


Ultimi articoli collegati

Produzione cinese di minerale ferroso in aumento nel 2020

Record di produzione per la cinese Shandong Iron and Steel nel 2020 

Minerale di ferro, prezzi in rapida ripresa 

Minerale di ferro, prezzi in calo di 10 $/t a causa della bassa domanda

Crescono le scorte di minerale ferroso nei porti cinesi