Crescono le importazioni cinesi di acciaio in gennaio-marzo

martedì, 13 aprile 2021 16:37:41 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo quanto comunicato dalle autorità doganali cinesi, nei primi tre mesi dell’anno la Cina ha importato 3,718 milioni di tonnellate di acciai finiti, dato in crescita del 17% su base annua.

Nel mese di marzo, il paese ha importato 1,322 milioni di tonnellate di acciai finiti, ossia il 16% rispetto a marzo 2020. Il volume non include l'import di semilavorati, che comunque è considerato alto per via dei forti acquisti di billette.

La China Iron and Steel Association (CISA) prevede che la crescente domanda di investimenti infrastrutturali nel paese continuerà nel periodo 2021/22 e che pertanto nell'anno in corso si potrebbe assistere a un ulteriore lieve incremento delle importazioni di acciaio. 


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi medi dei prodotti finiti in rialzo nell'ultima settimana

Cina: importazioni di acciai finiti in crescita in gennaio-aprile

Minerale ferroso, importazioni cinesi sotto i 100 milioni di tonnellate ad aprile

Scorte di minerale ferroso stabili nei porti cinesi

Rottame, boom delle importazioni cinesi nel primo trimestre