Corte brasiliana conferma la decisione che impedisce a Usiminas di licenziare dipendenti

giovedì, 25 giugno 2020 12:11:18 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Un sindacato brasiliano ha riferito che un tribunale del lavoro ha confermato la precedente decisione di un giudice di impedire al produttore di acciai piani Usiminas di licenziare 900 lavoratori della sua acciaieria Cubatão, situata nella omonima città dello stato di San Paolo.

La precedente decisione di un tribunale aveva impedito a Usiminas di licenziare i lavoratori. Secondo il sindacato di Cubatão, la società ha cercato di presentare ricorso contro questa decisione. Tuttavia, anche il secondo tribunale ha formulato la stessa decisione risalente a un mese fa.

A seguito della prima sentenza del mese di maggio, a Usiminas era stato ordinato di reintegrare i lavoratori licenziati.


Ultimi articoli collegati

Vale, via ai lavori preliminari per la disattivazione di una diga

Argentina: produzione di acciaio grezzo in crescita a marzo

ArcelorMittal Brasil sanzionata per uso improprio di una sirena di emergenza

Produzione brasiliana di acciaio grezzo in crescita nel primo trimestre

Usiminas passa dalla perdita all'utile nel primo trimestre