Consociata di HBIS riattiverà tre altiforni entro la fine dell'anno

lunedì, 23 novembre 2020 17:06:23 (GMT+3)   |   Shanghai
       

HBIS Company Limited, filiale quotata del colosso siderurgico cinese Hebei Iron and Steel Group, ha dichiarato che entro fine anno tre altiforni dell'acciaieria Hegang Laoting Iron and Steel Co., Ltd torneranno in attività. Due altoforni sono già stati riavviati, il n. 1 e il n. 2, rispettivamente agli inizi di settembre e il 17 novembre. L'altoforno n. 3 tornerà operativo entro la fine di dicembre. I tre altiforni, da 2.922 metri cubi ciascuno, hanno una capacità produttiva annua complessiva di 7,32 milioni di tonnellate. 

Hegang Laoting è una controllata al 100% di HBIS ed è stata acquisita dall'azienda lo scorso aprile. Si prevede che le capacità annua di ghisa, acciaio grezzo e acciai finiti della società saranno rispettivamente pari a 7,32 milioni di tonnellate, 7,47 milioni di tonnellate e 7,1 milioni di tonnellate all'anno.


Ultimi articoli collegati

Shagang: stabili i prezzi dei lunghi in Cina

Crescono le scorte di minerale ferroso nei porti cinesi

Cina: la CISA prevede un indebolimento dei prezzi dell'acciaio

Produzione di carbone in lieve aumento in Cina nel 2020

Calano le scorte di minerale ferroso nei porti cinesi