Coils zincati a caldo, Eurofer chiede la registrazione delle importazioni da Turchia e Russia

martedì, 30 novembre 2021 16:33:58 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Eurofer, l'associazione dei produttori siderurgici europei, ha chiesto alla Commissione europea di disporre la registrazione delle importazioni di coils zincati a caldo (HDG) provenienti da Turchia e Russia. La richiesta è stata presentata nell'ambito dell'indagine antidumping avviata lo scorso giugno e relativa al periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2020. Qualora la Commissione acconsentisse alla richiesta, le eventuali misure antidumping verrebbero applicate retroattivamente. 

Secondo i dati di Eurofer, nel 2020 la Russia ha esportato 311.882 tonnellate di HDG nell'Ue, mentre la Russia ha esportato 916.558 tonnellate dello stesso prodotto. Nei primi nove mesi di quest'anno, l'Ue ha importato 288.723 t di HDG dalla Russia e 1.000.017 tonnellate dalla Turchia, volumi in crescita rispettivamente di 230.238 t e 705.309 t rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 


Articolo precedente

Cina, coils zincati: in leggero aumento i prezzi export, stabili i locali

02 feb | Piani e bramme

Coils zincati, aumentano le importazioni negli Stati Uniti

31 gen | Notizie

Giappone: in calo l’export di acciaio nel 2022

30 gen | Notizie

La Turchia aumenta i dazi all’importazione per i prodotti piani in acciaio

30 gen | Notizie

Romania, piani: mercato ancora influenzato dalle prospettive positive di UE e Asia

27 gen | Piani e bramme

India, coils zincati a caldo: continuano a salire i prezzi export grazie all’Europa positiva e alla scarsa ...

26 gen | Piani e bramme

India, coils zincati: in aumento i prezzi export dalle acciaierie

19 gen | Piani e bramme

Brasile, coils zincati: offerte export ancora in aumento

16 gen | Piani e bramme

India, coils zincati: riprende l’attività export, aumenti dei prezzi graduali

12 gen | Piani e bramme

Cina, coils zincati: offerte export in aumento prima delle vacanze

12 gen | Piani e bramme