Coils zincati a caldo, Eurofer chiede la registrazione delle importazioni da Turchia e Russia

martedì, 30 novembre 2021 16:33:58 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Eurofer, l'associazione dei produttori siderurgici europei, ha chiesto alla Commissione europea di disporre la registrazione delle importazioni di coils zincati a caldo (HDG) provenienti da Turchia e Russia. La richiesta è stata presentata nell'ambito dell'indagine antidumping avviata lo scorso giugno e relativa al periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2020. Qualora la Commissione acconsentisse alla richiesta, le eventuali misure antidumping verrebbero applicate retroattivamente. 

Secondo i dati di Eurofer, nel 2020 la Russia ha esportato 311.882 tonnellate di HDG nell'Ue, mentre la Russia ha esportato 916.558 tonnellate dello stesso prodotto. Nei primi nove mesi di quest'anno, l'Ue ha importato 288.723 t di HDG dalla Russia e 1.000.017 tonnellate dalla Turchia, volumi in crescita rispettivamente di 230.238 t e 705.309 t rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 


Ultimi articoli collegati

MMK: l’output dello stabilimento 2500 è da record

NLMK sviluppa un acciaio con rivestimento antibatterico

Coils a caldo: Severstal chiude le vendite della produzione di febbraio

Turchia, export di coils a caldo a -10,5% a gennaio-novembre

Salvaguardia Ue, già esaurite le quote per alcuni prodotti turchi e indiani