Coils a caldo, Italia prima destinazione delle esportazioni turche in gennaio-ottobre

lunedì, 14 dicembre 2020 16:37:44 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nei primi dieci mesi del 2020 la Turchia ha esportato 2,22 milioni di tonnellate di coils laminati a caldo (HRC), dato in calo del 15,5% annuo, secondo quanto comunicato dall'lstituto di statistica turco (TUIK). Il valore delle stesse esportazioni è diminuito del 26,1%, a 1,01 miliardi di dollari.   

Nel mese di ottobre le esportazioni turche di HRC sono ammontate a 208.916 tonnellate, facendo registrare una diminuzione del 19,6% rispetto a settembre e una crescita del 4,8% rispetto a ottobre 2019. Il valore generato dalle stesse è ammontato a 96,51 milioni di dollari, dato in aumento del 5,5% su base mensile ma in calo del 24,7% su base annua.

Come in gennaio-settembre, anche nei primi dieci mesi di quest'anno la principale destinazione degli HRC turchi è rimasta l'Italia con 785.562 tonnellate, ovvero il 9,33% in meno su base annua, seguita dall'Egitto che ha importato dalla Turchia 316.691 tonnellate.  

Di seguito, i dati relativi alle principali destinazioni delle esportazioni turche di HRC nei primi dieci mesi del 2020. 

Paese 

Volume (t) 

  

  

  

  

  

  

Gen-ott 2020 

Gen-ott 2019 

Var. (%) 

Ott 2020 

Ott 2019 

Var. (%)

Italia

785.562

866.352

-9,33

56.353

84.873

-33,60

Egitto

316.691

184.620

71,54

1.436

-

-

Spagna

304.250

508.310

-40,14

8.566

76.587

-88,82

Bulgaria

150.361

108.751

38,26

23.805

14.207

67,56

Cina

92.004

-

-

20.781

-

-

Grecia

77.417

84.011

-7,85

6.055

14.595

-58,51

Belgio

67.176

127.594

-47,35

-

4.637

-

Portogallo

66.500

183.383

-63,74

-

33.898

-

Sudafrica

58.204

10.674

445,29

18.742

-

-

Pakistan

57.236

56.969

0,47

57.236

-

-



Ultimi articoli collegati

Turchia: importazioni di coils a freddo in crescita nei primi undici mesi del 2020

Turchia: in calo l'import di coils a caldo in gennaio-novembre 2020

Turchia: prezzi dei coils in calo a causa della bassa domanda

Turchia apre indagine sull'import di coils a caldo da UE e Corea del Sud

Turchia aggiorna dazi su alcuni prodotti siderurgici