Coils a caldo, crescono le importazioni negli USA

venerdì, 30 luglio 2021 09:43:49 (GMT+3)   |   San Diego
       

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha comunicato che nel mese di giugno di quest'anno le importazioni negli USA di fogli laminati a caldo (HRC) sono state pari a 310.865 tonnellate, dato in crescita del 47,9% rispetto a maggio e del 181,5% rispetto a giugno 2020. In valore l'import di HRC è ammontato a 282,9 milioni di dollari, contro i 190,3 milioni del mese precedente e i 63 milioni di giugno 2020. 

Gli USA hanno importato la maggior parte dei volumi dal Canada: 150.277 tonnellate, rispetto alle 128.112 tonnellate di maggio e alle 65.676 tonnellate di giugno 2020. Altre fonti di rilievo sono state la Corea del Sud con 56.368 t, il Giappone con 37.794 t, la Turchia con 37.150 t e i Paesi Bassi con 19.033 t. 


Ultimi articoli collegati

Nucor approva la costruzione di un nuovo laminatoio da 2,7 miliardi di dollari

USA: esportazioni di coils a caldo segnano +27,1% a luglio

Lamiere in coils, negli USA importazioni in crescita a luglio

Coils a caldo, in calo le importazioni USA a luglio

USA: importazioni di zincati a caldo in aumento a luglio