CISA: output siderurgico cinese ancora in crescita a metà agosto

martedì, 10 settembre 2019 15:26:53 (GMT+3)   |   Shanghai
       

La China Iron and Steel Association (CISA) ha comunicato che nel periodo compreso tra l’11 e il 20 agosto 2019 la produzione media giornaliera di acciaio grezzo da parte delle imprese siderurgiche cinesi di medie e grandi dimensioni – tutte associate CISA – è ammontata a 2,0542 milioni di tonnellate, crescendo dello 0,3% rispetto a quanto registrato nel periodo di inizio agosto (1-10) quando l’output medio giornaliero aveva registrato un incremento del 5,26%.

L’aumento della produzione nel corso di agosto è indice di una situazione di oversupply e di un incremento dei livelli delle scorte nel mercato locale. Al 20 di agosto, le scorte di acciai finiti delle acciaierie ammontavano a 13,15 milioni di tonnellate, il 2,23% in più rispetto a inizio agosto.

Gli elevati livelli di produzione e scorte hanno a loro volta esercitato pressione sui prezzi, ma nella prima metà di settembre la situazione è cambiata grazie ad un miglior clima di mercato. Il rincaro del minerale di ferro e una situazione macro-politica positiva hanno supportato i prezzi. Per esempio, al 9 settembre il prezzo medio del tondo si attestava a 3.810 RMB/t (536,2 $/t) franco produttore, registrando un incremento di 83 RMB/t (12 $/t) rispetto al 30 di agosto.


Ultimi articoli collegati

Produzione industriale tedesca in calo tra settembre e ottobre

PWCS, esportazioni di carbone in ribasso tra ottobre e novembre

Produzione turca di metalli di base in lieve rialzo tra settembre e ottobre

Shagang Group costruirà un nuovo convertitore e un forno elettrico ad arco

USA: ulteriore rafforzamento dei prezzi dei coils a freddo