Cina: utili da record nel settore siderurgico

venerdì, 27 agosto 2021 17:13:46 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Nel periodo gennaio-luglio, 36 dei 41 settori industriali in cui è attiva la Cina hanno registrato un aumento dell’utile lordo, due hanno subito piccoli cali mentre i bilanci di altri due settori non sono più in perdita.

I dati sono stati emanati dall’istituto di statistica cinese (il China's National Bureau of Statistic, o NBS), secondo il quale il segmento della fusione dei metalli e della laminazione ha chiuso i primi 7 mesi dell’anno con un utile lordo di 294,47 miliardi di yuan (45,8 miliardi di dollari), in aumento rispetto ai 110,69 miliardi di dollari del periodo gennaio-luglio 2020.

L’automotive ha chiuso i primi sette mesi dell’anno con un utile lordo di 322,11 miliardi di yuan (49,7 miliardi di dollari), in aumento del 19,7% su base annua.

Nel settori dell’estrazione e dell’arricchimento di metalli ferrosi, della produzione siderurgica e della produzione siderurgica per l’industria dei trasporti l’utile lordo si è attestato rispettivamente a 56,34 miliardi di yuan (pari a 5,9 miliardi di dollari e in aumento del 189,8%), 108,67 miliardi di yuan (pari a 16,8 miliardi di dollari e in aumento del 43,9%) e 32,29 miliardi di yuan (pari a 5 miliardi di dollari e in aumento del 10,3%). Per tutti i dati, il confronto è da intendersi su base annua.

A luglio, l'industria mineraria e quella delle materie prime hanno accelerato la crescita aumentando gli utili lordi rispettivamente di 2,03 volte e del 50,9% su base annua, meglio di quanto registrato a giugno di quest’anno.

1 $ = 6,4863 RMB


Ultimi articoli collegati

Cina: Shagang ferma alcune linee di laminazione

Cina: export di fogli in acciaio a +54% a settembre

Cina: produzione giornaliera di acciaio grezzo a +5,9% a inizio ottobre

Cina: profitti dei produttori siderurgici in aumento in gennaio-agosto

Cina: prezzo del tondo a +4,1% a fine settembre