Cina: utile delle imprese siderurgiche più che raddoppiato nei primi nove mesi

martedì, 26 ottobre 2021 14:35:23 (GMT+3)   |   Shanghai
       

La China Iron and Steel Association (CISA) ha comunicato che le acciaierie cinesi hanno registrato un incremento degli utili nel periodo gennaio-settembre di quest'anno. L'utile aggregato degli associati CISA è ammontato infatti a 319,3 miliardi di yuan (50 miliardi di dollari), dato in crescita di 1,23 volte annno su anno.

Nei primi nove mesi del 2021 i produttori di acciaio membri della CISA hanno registrato un fatturato complessivo di 5,2998 bilioni di yuan (830 miliardi di dollari), in aumento del 42,52% su base annua. 

Nello stesso periodo la produzione cinese di acciaio grezzo è ammontata a 805,89 milioni di tonnellate, registrando un aumento del 2% su base annua. 

Qu Xiuli, vice presidente CISA, ha dichiarato che la redditività delle imprese siderurgiche è cresciuta nei primi nove mesi dell'anno grazie al miglioramento sia della loro struttura di prodotto sia dell'efficienza produttiva. 


Ultimi articoli collegati

Cina, crolla l'export di lamiere di acciaio da settembre a ottobre

Cina, output di HRC: la crescita rallenta a gennaio-ottobre

Cina: produzione di carbone a +4% a gennaio-ottobre 

Cina: output industriale del settore siderurgico in crescita a gennaio-ottobre 2021

Carbone, nello Shandong dal 2018 eliminati 28 milioni ton di capacità