Cina: Tangshan ha eliminato oltre 6 milioni ton di capacità siderurgica nel 2020

martedì, 27 aprile 2021 17:15:20 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Le autorità di Tangshan, principale centro della produzione di acciaio in Cina, hanno annunciato di aver eliminato una capacità siderurgica pari a 6,05 milioni di tonnellate nel 2020. Allo stesso tempo, è stata eliminata una capacità di fusione del minerale pari a 4,42 milioni di tonnellate. Sono stati quindi raggiunti con successo gli obiettivi di riduzione della capacità per l'anno in questione. 

Nel periodo 2016-2020 Tangshan ha eliminato in totale 39,39 milioni di tonnellate di capacità produttiva di acciaio e 26,35 milioni di tonnellate di capacità di fusione del minerale. 

Tutto l'acciaio prodotto a Tangshan viene prodotto attraverso altiforni. La produzione di piani rappresenta il 70% della produzione siderurgica totale (mentre in tutta la Cina corrisponde al 40%). I due principali produttori siderurgici a Tangshan sono HBIS e Sgougang. 


Articolo precedente

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 27 giugno

27 giu | Rottame e materie prime

Cina, stabili i prezzi export delle lamiere d'acciaio

27 giu | Piani e bramme

Xinhai Industrial acquisterà 1,16 milioni di tonnellate di capacità produttiva da Wugang e Baosteel Special Steel

27 giu | Notizie

Cina, crollano i prezzi dei coils zincati a caldo e altri acciai piani

23 giu | Piani e bramme

Cina, Shagang: ennesimo taglio ai prezzi d'acquisto del rottame

23 giu | Rottame e materie prime

Cina: in calo la produzione giornaliera di acciaio grezzo

23 giu | Notizie

Cina: i prezzi per l'esportazione dei tubi scendono drasticamente

23 giu | Tubi e tubolari

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 22 giugno

22 giu | Rottame e materie prime

Cina, prezzi export in calo per i coils laminati a freddo

22 giu | Piani e bramme

Acciaio inox, Cina: export in aumento a maggio

22 giu | Notizie