Cina: scorte di minerale di ferro in leggero aumento

giovedì, 09 settembre 2021 10:41:07 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Le scorte di minerale ferroso presso i 33 principali porti cinesi ammontano a 121,04 milioni di tonnellate, in aumento dello 0,73% rispetto allo scorso 30 agosto. I dati, aggiornati al 6 settembre, provengono dall’agenzia di stampa cinese Xinhua (Agenzia Nuova Cina).

Nella settimana in oggetto, il prezzo del minerale ferroso di importazione ha subito delle leggere fluttuazioni per poi scendere nuovamente sotto i 130 $/t CFR.  Lo stato delle scorte della materia prima è coerente con l’andamento dell’offerta, sostanzialmente invariata, e con quello della domanda da parte della acciaierie cinesi, caute a causa dei tagli alla produzione.

La domanda dovrebbe aumentare a settembre e ottobre, tradizionalmente il periodo di alta stagione per il mercato siderurgico. Di conseguenza, il prezzo del minerale potrebbe salire leggermente nei prossimi giorni. Tuttavia, non sono previsti rialzi significativi dal momento che la domanda sarà frenata dai limiti alla produzione imposti dalle autorità cinesi. 

 


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di ferrosilicio e ferromanganese – settimana 38

Produzione di carbone in aumento in Cina a gennaio-agosto

Indonesia: la cinese Nanjing Steel costruirà un impianto per la produzione di coke

Minerale di ferro, la Cina punta ad aumentare la produzione di 100 mln ton entro il 2025

Minerale di ferro, scorte in aumento presso i porti cinesi